Mercoledì, 07 Settembre 2016 13:22

Antifurto casa, prezzi e offerte da conoscere

Scritto da 

Chi digita su Google la chiave di ricerca "antifurto casa prezzi" è, evidentemente, interessato a sapere quanto si spenderebbe per l'acquisto di un allarme per un appartamento. Ovviamente, non è possibile stabilire a priori il costo di una soluzione del genere, dal momento che sono tante e differenti le variabili in gioco: insomma, la complessità mutevole dei progetti di sicurezza e il numero di accessori a cui si potrebbe fare riferimento sono fattori troppo significativi per parlare di prezzi in modo univoco. Ciò non toglie che sia utile tracciare uno scenario generale, segnalando le diverse fasce di costo, anche e soprattutto per i singoli componenti, dopo aver valutato sia le tante marche presenti sul mercato che la varietà di componenti che possono o devono essere installati.

Sul sito www.antifurtocasa.biz si possono trovare tante informazioni a proposito delle tipologie di antifurto casa prezzi online, fermo restando che ai costi devono essere sempre aggiunte le spese di manodopera eventualmente richieste per l'installazione. Nel caso in cui si sia in cerca di modelli economici, è possibile riuscire a spendere anche meno di 150 euro, fino a un massimo di 300 euro: ovviamente, con il salire dei prezzi aumenta il numero di funzioni, e non a caso gli allarmi semi-professionali possono arrivare fino a 1000 euro. Non sono da escludere, d'altro canto, le mutazioni dovute ai lavori in casa e alle opere murarie, così come i cambiamenti determinati dal tipo di tecnologia supportata.

Quando si parla di antifurto casa prezzi, poi, non ci si può scordare del costo dei sensori: in questo caso le cifre sono tutto sommato contenute, ma bisogna tenere conto che sotto i 50 euro è difficile trovare rilevatori PIR da interno efficienti e affidabili, a meno che non si usufruisca di sconti e promozioni temporanee. Ciò vale per i rilevatori passivi, nel senso che per i rilevatori attivi in media si spende qualcosa di più, considerata la presenza del ricevitore. Ancora, per i sensori esterni è bene valutare la necessità di garantire loro la massima protezione possibile rispetto agli agenti atmosferici e a pericolosi atti vandalici. Più aumenta il raggio d'azione offerto, infine, e più il costo lievita.

A proposito dei contatti magnetici, invece, non ci si deve preoccupare più di tanto, dal momento che si tratta dei componenti con i costi più bassi: al massimo 30 euro per un contatto magnetico di alto livello, a prescindere dal fatto che debba essere posizionato su un portoncino, su una tapparella, su una serranda, su una porta o su una finestra. Proseguendo nella disamina dei componenti di un antifurto per la casa, non si devono sottovalutare le sirene di allarme, con costi compresi tra i 60 e i 70 euro per quelle interne e prezzi doppi per quelle esterne, tenendo conto non solo dell'allarme acustico ma anche dell'allarme visivo, dotato del lampeggiante.

Letto 568 volte Ultima modifica il Mercoledì, 12 Ottobre 2016 23:35